Chini Zittelli Graziella

#algocoltura

Ricercatrice, CNR-Istituto per lo Studio degli Ecosistemi (ISE)

Sessione: LE NUOVE FRONTIERE DELL’ALIMENTAZIONE UMANA

Le nuove frontiere delle microalghe: alimenti funzionali ed ingredienti nutraceutici

Il crescente aumento della popolazione umana ed il pesante impatto ambientale delle attuali produzioni alimentari richiedono fonti di cibo alternative e più sostenibili rispetto a quelle tradizionali, in grado di fornire diete equilibrate ed apportare principi attivi utili alla salute umana. Le microalghe rappresentano una delle fonti più promettenti di proteine e di composti bioattivi (acidi grassi polinsaturi, pigmenti e vitamine) e potrebbero essere usate come ingredienti funzionali di alimenti tradizionali e contribuire a migliorare il benessere delle popolazioni, in particolare quello di target nutrizionali specifici (anziani, sportivi e vegani). Fra le microalghe rilevanza particolare riveste la “Spirulina” (Arthrospira platensis), ricca in proteine (60-70% ss), pro-vitamina A, minerali (Ca, Mg e Fe), acido -linolenico (1% ss) e ficocianina (10% ss) e da secoli usata come alimento umano. Altre specie microalgali hanno un elevato contenuto in acidi grassi a lunga catena (LC-PUFAs) serie 3 (EPA e DHA), composti che svolgono un ruolo chiave nella prevenzione e trattamento di malattie cardiovascolari, infiammatorie e di origine tumorale. D’altra parte, i pigmenti naturali presenti in elevate quantità in specie algali selezionate (astaxantina, -carotene e fucoxantina), grazie alle loro proprietà antiossidanti svolgono un ruolo essenziale nella cattura dei radicali liberi e quindi nella prevenzione di malattie causate da stress ossidativo.

Nel presente lavoro saranno discusse le principali applicazioni delle microalghe e dei loro prodotti nel settore alimentare e nutraceutico, esaminato il loro contenuto nutrizionale e le proprietà salutistiche ed esplicitati agli aspetti legislativi correlati al consumo di questi “Nuovi cibi”.

Curriculum VitaeCurriculum Vitae

Certificato di internazionalità

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Tutte le ultime news direttamente nella tua casella e-mail!