De Aguiar Saldanha Pinheiro Ana Cristina

Ricercatrice, Università degli Studi di Bologna

14 febbraio

Sessione: LA RICERCA ITALIANA IN ACQUACOLTURA

Relazione: Valorizzazione dei sottoprodotti della industria ittica: sfide e opportunità

Ana Cristina de Aguiar Saldanha Pinheiro*1, Marco dalla Rosa1, Pietro Rocculi12.

 

Ogni anno gli scarti della pesca mondiale superano i 20 milioni di tonnellate, valore equivalenti al 25% della produzione totale di catture marine. Nell’Unione europea questi scarti rappresentano un totale di circa 5,2 milioni di tonnellate all’anno e comprendono le specie “non bersaglio”, i residui di lavorazione del pesce e i sottoprodotti. I sottoprodotti derivati della lavorazione dei prodotti ittici sono fonti ricche di vari componenti di valore tra cui collagene e gelatina, proteine e peptidi, olio e lipidi, chitina, vitamine, minerali, enzimi, pigmenti e aromi.   Nonostante ciò, ancora una grande quantità di sottoprodotti generati dalla lavorazione industriale dei prodotti ittici è sprecata o sottoutilizzata in molte parti del mondo, con i recenti sviluppi nella biotecnologia, oggi è possibile l’utilizzo di questi sottoprodotti come fonti valide di ingredienti funzionali per l’industria alimentare, cosmetica, biomedica, farmaceutica e nutraceutica. Inoltre, questi sottoprodotti possono essere utilizzati per la produzione di vari prodotti a valore aggiunto come proteine, olio, amminoacidi, minerali, enzimi, peptidi bioattivi, pigmenti, collagene e gelatina. La valorizzazione dei sottoprodotti derivati sia della pesca che dell’acquacoltura costituisce una questione centrale per la sostenibilità a lungo termine dell’industria ittica. Alcuni composti ad alto valore aggiunto recuperati dai questi sottoprodotti sono economicamente molto attraenti. Però, per il recupero efficiente di composti ad alto valore aggiunto è necessario l’uso di tecnologie innovative e pulite per l’sviluppo di processi più redditizi e sostenibile.


1 Department of Agricultural and Food Science, Alma Mater Studiorum, University of Bologna, Campus of Food Science, Piazza Goidanich 60, Cesena, (FC), Italy

2 Interdepartmental Centre for Agri-Food Industrial Research, Alma Mater Studiorum, University of Bologna, Campus of Food Science, Via Ravennate 933, Cesena, (FC), Italy

*anacristin.deaguiar2@unibo.it 

 

Per i dettagli della sessione e gli altri interventi, potete visionare il Programma a questo link

Curriculum Vitae