Di Bella Calogero

Mercoledì 19 febbraio | 14.00 – 15.30
Sala AquaFarm

Manager, Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A. Mirri”

Il Dottor Calogero Di Bella è nato a Catania il 26 Febbraio 1959. Laureato in Medicina Veterinaria presso l’Università degli studi di Messina nel 1984, abilitato all’esercizio della professione e specializzato in Virologia, è di ruolo dal 01 Gennaio 1990 presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia “A. Mirri” (IZSSI) con l’attuale qualifica di Direttore dell’Area di Sorveglianza Epidemiologica. Negli anni ha ricoperto anche il ruolo di Direttore Sanitario, Responsabile dello Stabulario, Responsabile del centro di Sorveglianza Epidemiologica e Responsabile del Benessere dei piccoli animali da esperimento. L’Area Sorveglianza Epidemiologica svolge un ruolo di primaria importanza nel settore della sanità delle specie ittiche, dell’igiene degli alimenti di origine ittica, nella tutela degli ecosistemi di acqua dolce e marina attraverso attività di ricerca, laboratorio, diagnosi, assistenza tecnica e consulenza ai portatori d’interesse. Le attività di sorveglianza epidemiologica sono attuate nel rispetto delle norme comunitarie e nazionali in materia di sanità animale e sono tutte volte a raccogliere informazioni, elaborati e dati di tipo epidemiologico che consentano la prevenzione, il controllo e la rapida individuazione della comparsa delle malattie animali. In particolare, risulta fondamentale la predisposizione di piani di sorveglianza, in collaborazione con le autorità sanitarie territoriali e gli istituti consultivi tecnico scientifici, atti a mantenere alta la vigilanza sul territorio, costituendo un sistema di sorveglianza flessibile e dinamico. Il Dottore Calogero Di Bella è stato nominato: membro del Consiglio di Amministrazione del Centro di Competenza SCarL presso il Distretto Produttivo della Pesca di Mazara del Vallo; componente del Comitato Tecnico scientifico del Consorzio Agrobiopesca; componente del gruppo tecnico dell’Assessorato Sanità – Dipartimento Ispettorato Veterinario Servizio Sanità Animale Regione Sicilia per la valutazione dei programmi di attuazione del Piano Straordinario per il controllo e l’eradicazione della brucellosi in Sicilia. È stato, altresì, Professore incaricato di Epidemiologia Veterinaria presso la Facoltà d Medicina Veterinaria dell’Università di Messina; ha inoltre insegnato presso l’Università di Palermo, Sicurezza Alimentare nel contesto della Facoltà di Agraria. È stato correlatore di tesi presso l’Università di Messina, l’Università di Palermo e l’Università di Cosenza. Ha ricoperto il ruolo di Responsabile Scientifico per Progetti di Ricerca del Ministero della Salute e per Progetti di Ricerca su Fondi Regionali, Nazionali, Europei e Transnazionali. Infine, in qualità di docente, moderatore e relatore, è intervenuto in convegni e corsi su temi inerenti la sicurezza alimentare e la sanità animale sia a livello nazionale sia extraeuropeo. È autore di circa novanta pubblicazione scientifiche su riviste nazionali ed internazionali.

Sessione: VALUE CHAIN TRANSFORMATION

Lavorazione, trasformazione, conservazione, packaging e catena logistica

Relazione: Crostacei solfito-free