Messina Maria

#acquacoltura

Ricercatrice, Università degli Studi di Palermo

Sessione: LAVORAZIONE, TRASFORMAZIONE, DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO ALLEVATO

Ricerca industriale e trasferimento tecnologico a supporto dell’innovazione e della diversificazione nel settore acquacoltura in Sicilia

L’acquacoltura siciliana, con il supporto degli interventi a sostegno, garantiti dal FEP 2007/2013, ha intrapreso il percorso verso il superamento dello stato di crisi che l’aveva colpita. Con gli strumenti offerti dal FEAMP 2014/2020, attraverso investimenti produttivi e con il sostegno ad attività di ricerca industriale e trasferimento tecnologico, sta riaffermando il proprio ruolo nello scenario nazionale e internazionale.

Tra le opportunità offerte dall’intervento della Regione, spiccano gli sforzi per il consolidamento delle produzioni di alta qualità e per l’aumento del valore aggiunto dei prodotti, per l’incremento del vantaggio competitivo delle produzioni siciliane rispetto alle produzioni estere a basso costo e scarsamente differenziate. Questi obiettivi scaturiscono dall’osservazione che i modelli di consumo dei prodotti ittici sono sempre più orientati verso prodotti ad elevato valore aggiunto.

Per contribuire al raggiungimento di tali obiettivi e per il mantenimento di elevati livelli di competitività, la ricerca dovrà garantire il supporto al settore acquacoltura, per individuare strategie di miglioramento e nuovi mercati di sbocco, per la diversificazione delle specie e per l’utilizzazione di tecnologie di produzione innovative, efficienti e rispettose dell’ambiente. A questo proposito, negli ultimi anni, le attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, svolte in collaborazione con le aziende siciliane di acquacoltura e trasformazione dei prodotti ittici, hanno fornito innovazione (di prodotto, di processo, di servizio, ecc) con elevata maturità industriale, pronta per l’introduzione sul mercato (quindi con livelli di TRL uguali o superiori a TRL 6), con tecnologie verificate e validate in ambiente rilevante/ operativo e con aziende interessate alla fase di scale up.

Questi interventi hanno puntato soprattutto sulla trasformazione, sulla realizzazione di packaging innovativi e intelligenti, come strategia di miglioramento e diversificazione della qualità, in linea col trend europeo che vede in crescita la richiesta di prodotto trasformato, sfilettato, ready to eat.

Le produzioni dell’acquacoltura siciliana, infatti, caratterizzate da elevati standard di qualità dell’intera filiera, possiedono tutti i requisiti per contribuire a rilanciare il settore, ampliando i mercati e abbattendo la concorrenza di prodotto trasformato importato, puntando sull’attestazione dell’origine e della qualità come elementi di forza, a favore del settore produttivo e del consumatore.

Certificato di internazionalità

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Tutte le ultime news direttamente nella tua casella e-mail!