MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00D
  • 00H
  • 00M
  • 00S

TO THE NEXT EDITION

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00J
  • 00H
  • 00P-v
  • 00S

à la prochaine édition

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

AQUAFARM SPEAKERS

Martini Arianna

--

AquaFarm speaker

Title: researcher

Association/Company: CREA

Biography:
Arianna Martini nasce a Roma, il 18 maggio 1989. Dopo aver conseguito la laurea in Biologia Evoluzionistica ed Ecologia presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ottiene il titolo di dottore di ricerca in Biologia Evoluzionistica ed Ecologia presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (Italia) e Università di Gent (Belgio).  Da gennaio 2021 svolge attività di ricerca come assegnista presso il CREA Zootecnia e Acquacoltura. La sua attività principale al CREA è la creazione di modelli di Life Cycle Assessment per la valutazione dei potenziali impatti ambientali associati alle attività produttive di acquacoltura. In particolare, il suo lavoro si è concentrato sulle molluschicolture italiane e sul potenziale ruolo che la formazione della conchiglia dei molluschi possa avere come serbatoio di anidride carbonica. Ha presentato i suoi lavori a conferenze nazionali ed internazionali. Svolge servizio di consulenza per Agrinatura (alleanza europea della conoscenza agricola per lo sviluppo) nell’ambito del progetto Value Chain Analysis for Development come esperta per la valutazione di impatto ambientale della pesca costiera della Tanzania.


Speech session
The research of the Animal Husbandry and Aquaculture Centre (CREA): Innovation, technological transfer and administrative support

Speech
Molluschicoltura e carbon sink: l’importanza di un corretto approccio metodologico

THE PROGRAM

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

All the latest news directly on your e-mail box!