MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00D
  • 00H
  • 00M
  • 00S

TO THE NEXT EDITION

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00J
  • 00H
  • 00P-v
  • 00S

à la prochaine édition

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

RELATORI AQUAFARM

Petrioli Chiara

--

Relatori AquaFarm

Qualifica: R&D Director and Founder

Istituzione/Azienda: WSENSE SRL

Biografia
Chiara Petrioli è Professoressa di Informatica e Ingegneria all’Università di Roma La Sapienza, Fondatore e Direttore WSense Srl.
È tra le ricercatrici internazionali più citate nel campo dell’informatica e dell’ingegneria e ha ricevuto diversi premi per l’innovazione -NT100 top social global techs changing our lives 2016; 100 donne contro lo stereotipo nelle STEM 2016; Inspiring Fifty Italy 2018; N2Women 2019 Stars in Computer Communications and Networking; Wired Italy fifty women che hanno fatto e stanno facendo la storia del Computer Science; #EUWomen4Future, 100 donne che stanno cambiando il mondo, Repubblica D 2021. WSense è tra le prime aziende italiane per innovazione (100 eccellenze italiane 2020) e vincitrice del premio Blue Invest Award 2022 della commissione europea.
“Da bambina sono sempre stata affascinata dagli abissi descritti da Jules Verne. Oggi li sto esplorando con la tecnologia che ho inventato. Tenetevi stretti i vostri sogni!”.

> Profilo professionale


Sessione di intervento
Acquacoltura 4.0: tecnologie e innovazioni

Intervento
Monitoraggio di allevamenti con reti IoT subaquee e sensori wearable: SEASTAR

Abstract
Il progetto EMFF SEASTAR ha visto Wsense, Leroy Seafood Group e l’Università di Bergen affrontare la mancanza di una piena digitalizzazione nel settore dell’acquacoltura, sfruttando le innovative tecnologie Internet of Underwater Things sviluppate da WSense e integrandole con sensori indossabili miniaturizzati di ultima generazione da posizionare su ciascun pesce. Il sistema risultante è un’infrastruttura subacquea completamente innovativa che, per la prima volta, consentirà agli allevatori di pesci di monitorare a distanza, in tempo reale, lo stato di salute di ciascun pesce e di raccogliere dati rilevanti per una valutazione e una previsione del rischio accurate. Inoltre, il progetto ha sviluppato sistemi di monitoraggio wireless sottomarini pronti per il mercato,  utilizzati per il monitoraggio ambientale e strutturale.

IL PROGRAMMA

26
Maggio

--

Giovedì
Acquacoltura 4.0: tecnologie e innovazioni
11:30 - 13:00
Sala DEL PESCE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Tutte le ultime news direttamente nella tua casella e-mail!