MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00D
  • 00H
  • 00M
  • 00S

TO THE NEXT EDITION

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

  • 00J
  • 00H
  • 00P-v
  • 00S

à la prochaine édition

MANCANO

  • 00G
  • 00O
  • 00M
  • 00S

ALLA PROSSIMA EDIZIONE

Acquacoltura sostenibile

Acquacoltura sostenibile

L'importante è smuovere le acque!
Scegli la certificazione "Acquacoltura sostenibile"

--

AquaFarm promuove la diffusione del nuovo Disciplinare di produzione “Acquacoltura sostenibile” attraverso la realizzazione di tre seminari durante le giornate dell’evento.

>> Vai al programma

Di cosa si tratta

Dal 2021 le imprese di acquacoltura possono ottenere la certificazione “acquacoltura sostenibile”, che garantirà finalmente la riconoscibilità delle produzioni sostenibili e di qualità.

Il 4 febbraio 2020, il Mipaaf ha pubblicato il Decreto che riconosce il Disciplinare di produzione “acqualcoltura sostenibile” all’interno del Sistema di Qualità Nazionale “Zootecnia”. È il primo Disciplinare di produzione dedicato a questo settore dichiarato conforme alle regole comunitarie da parte dell’Unione Europea.

Un risultato ottenuto dalle associazioni API e AMA e promosso nell’ambito della cooperazione istituzionale Mipaaf-Unioncamere che accresce e valorizza la sostenibilità e la qualità degli allevamenti e dei relativi processi produttivi.

La certificazione “acquacoltura sostenibile” rappresenta uno strumento che aggiunge valore ai prodotti di acquacoltura e sostiene la competitività delle imprese.

Campo di applicazione

La certificazione si applica alle specie di acquacoltura al­levate in conformità al disciplinare “acquacoltura soste­nibile”, parte integrante del Sistema di Qualità Nazionale Zootecnia. La certificazione interviene già a partire dalle fasi di allevamento e interessa anche le fasi di immissione in commercio del prodotto finito.

La certificazione si applica a pesci e molluschi bivalvi alleva­ti e ai relativi prodotti derivati e trasformati.

Specie interessate

Pesci
Trota iridea, Salmerino di fonte, Salmerino alpino, Storione bianco, Storione siberiano, Storione russo, Storione ladano, Sterlotto, Storione stellato, Storione cobice, Spigola, Orata, Ombrina, Sarago pizzuto.

Molluschi
Cozza o Mitilo, Ostrica concava, Ostrica piatta, Vongola verace.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

  • Durante le giornate di Aquafarm, visita l’info point al pad. 5 – stand 37 per approfondire il marchio “Acquacoltura sostenibile” e tutti i temi legati al disciplinare
  • Scarica la brochure
  • Scopri di più su www.hellofish.it

ACQUACOLTURA SOSTENIBILE

SEMINARI

--

Grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio di Pordenone-Udine, durante Aquafarm si svolgeranno tre seminari dedicati agli approfondimenti sull’acquacoltura sostenibile.

Si tratta di attività di informazione dedicata a tutti gli operatori del settore sia sul più ampio tema dei principi della sostenibilità delle produzioni sia agli strumenti che consentono di distinguere le imprese per il loro impegno con particolare riferimento al Disciplinare di produzione “Acquacoltura sostenibile”. Oltre agli aspetti strettamente “produttivi” il programma di seminari si arricchisce del tema “commerciale”, per sensibilizzare gli operatori a relazioni di filiera più strette, che possano creare un contesto favorevole ai contratti di filiera previsti proprio nel Disciplinare di produzione nella dimensione della “sostenibilità economica”.

SEMINARI

--​

Le potenzialità di mercato dei prodotti certificati

Mercoledì 25 maggio 2022
12:00 – 12:45
Sala Acquacoltura Sostenibile – pad.5

PROGRAMMA

Intervento Introduttivo
(Dirigente di PEMAC IV della Direzione Generale pesca marittima e acquacoltura – MiPAAF, Dott.ssa Eleonora Iacovoni)

La domanda di prodotti di acquacoltura: il punto di vista dei consumatori
(Unioncamere, Enzo Santurro)

Risultati dei sondaggi presso i consumatori

Le caratteristiche distintive dei prodotti certificati “Acquacoltura sostenibile”
(CIHEAM-Bari, Fabrizio De Castro – Vincenzo Lorusso)
I tre pilastri della sostenibilità declinati sulla realtà delle produzioni
La sinergia con altri schemi di certificazione già adottati dalle imprese

I prodotti certificati nella ristorazione collettiva: l’approccio delle stazioni appaltanti
(Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Martina Cainero)

La certificazione del prodotto: un valore aggiunto di filiera
(RINA – Agroqualità, Enrico De Michieli)

Conoscere il prodotto per valorizzarlo verso il consumatore
Le tendenze dell’Industria alimentare nelle certificazioni di qualità
(Presidente sezione ristoratori Pordenone, Pier Dal Mas; Product Manager responsabile del settore ittico per Bofrost*, Sara Da Pieve)

Un nuovo strumento “non solo green” per la competitività delle imprese di Piscicoltura

Mercoledì 25 maggio 2022
15:30 – 16:15
Sala Acquacoltura Sostenibile – pad.5

PROGRAMMA

La promozione delle imprese certificate a livello nazionale
(Unioncamere, Enzo Santurro – Marco Proietti)
Vetrina informativa sul sito hellofish.it
Campagne di comunicazione sui grandi media

Il Disciplinare di produzione “Acquacoltura sostenibile”
(CIHEAM-Bari, Fabrizio De Castro – Vincenzo Lorusso)
Le finalità e i criteri qualificanti

Le specificità del Disciplinare nell’allevamento dei pesci e il caso del primo prodotto con certificazione
(Associazione Piscicoltori Italiani, Andrea Fabris – Marilena Rollo)

Procedura di certificazione e ipotesi di costi per gli operatori
(DNV, Salvatore Pizzo)

Un nuovo strumento “non solo green” per la competitività delle imprese di Molluschicoltura

Giovedì 26 maggio 2022
12:00 – 12:45
Sala Acquacoltura Sostenibile – pad.5

PROGRAMMA

La promozione delle imprese certificate a livello nazionale
(Unioncamere, Enzo Santurro – Marco Proietti)
Vetrina informativa sul sito www.hellofish.it
Campagne di comunicazione sui grandi media

Il Disciplinare di produzione “Acquacoltura sostenibile”
(CIHEAM-Bari, Fabrizio De Castro – Vincenzo Lorusso)
Le finalità e i criteri qualificanti

Le specificità del Disciplinare nell’allevamento dei molluschi 
(AMA – Associazione Mediterranea Acquacoltori, Eraldo Rambaldi)

Le certificazioni come elemento di valorizzazione dell’acquacoltura italiana
(CSQA, Marco Omodei Salè)

Il caso della vongola verace di Goro: il primo prodotto certificato
(Consorzio Pescatori di Goro, Pierpaolo Piva)

INCONTRI FORMATIVI ONE-TO-ONE
PAD. 5 – STAND 37

Durante le giornate di Aquafarm, sarà a disposizione delle imprese uno spazio dedicato agli incontri one-to-one dove approfondire tutte le tematiche inerenti il Disciplinare Acquacoltura Sostenibile, grazie al confronto con alcuni esperti presenti in fiera.